Il progetto

prin

Il progetto si articola lungo tre assi. Il primo è relativo allo studio dello sviluppo e del cambiamento della soggettività degli studenti universitari in relazione alla propria formazione personale (contesti non-formali e informali) ed alla formazione universitaria (formale). Il secondo asse si focalizza sull’impatto che la didattica universitaria, intesa come impianto conoscitivo, pratico, riflessivo ed esperienziale, ha nell’accompagnare e sviluppare le competenze necessarie alle persone per entrare nei contesti professionali e di vita e auto dirigere il proprio processo formativo. Il terzo asse riguarda l’analisi delle dimensioni organizzative e delle pratiche universitarie di placement, nella convinzione che la modificazione del contesto di sistema sia uno dei motori di cambiamento capace di rispondere alle nuove esigenze che il mondo delle professioni e del lavoro richiede ai giovani laureati.

Il progetto di ricerca si articola in sei fasi. In ognuna di esse saranno coinvolti tutti gli Atenei partecipanti e la leadership della fase sarà affidata ad un singolo Ateneo. Le attività di ricerca-intervento interesseranno i momenti principali della vita accademica dello studente: l’orientamento in ingresso, la didattica personalizzata, la formazione della vocazione professionale, le attività professionalizzanti come stage e tirocini ed infine il collocamento lavorativo. Ciascuna unità sviluppa e indaga in parallelo ciascuna di queste aree all’interno di ogni area di seguito riportata, lasciando ai workshop finali per ciascuna l’obiettivo di produrre dati di sintesi complessivi sul problema indagato.